billie lourd

Billie Loud figlia di Carrie Fisher e nipote di Debbie Reynold, entrambe storiche attrici

Billie Catherine Lourd, classe 1992 è nata a Los Angeles, California, ed è la figlia dell’attrice, scrittrice e icona femminista Carrie Fisher e dell’agente Bryan Lourd nonché la nipote dell’attrice Debbie Reynolds.

Il suo debutto cinematografico è stato in Star Wars: Il risveglio della forza. L’acclamata serie ha portato alla fortuna e al successo la madre Carrie Fisher nel ruolo della principessa Leia ( o come noi italiani la conosciamo “Leyla” ) nella trilogia iniziale e ha lanciato la giovane Billie che dal 2015 ricopre il ruolo di Chanel #3 nella nuova creazione di Ryan Murphy, una commedia horror intitolata Scream Queens.

Billie Lourd risponde sui social dopo la recente scomparsa della mamma e della nonna

Recentemente la giovane Billie ha dovuto subire ben due lutti: prima la madre morta prematuramente lo scorso 27 dicembre in seguito alle complicazioni di un attacco cardiaco e poche ore dopo, la nonna a causa di un malore probabilmente provocato dalla morte della figlia.

La giovane Lourd ha deciso di rompere il silenzio e pubblicare una foto su Instagram che le ritrae diversi anni fa insieme ad entrambe, scrivendo: Ricevere tutte le vostre preghiere e parole gentili durante la scorsa settimana mi ha dato la forza in un momento in cui pensavo che la forza poteva non esistere. Non ci sono parole per esprimere quanto mi mancheranno la mia Abadaba e la mia sola e unica Momby. Il vostro affetto e sostegno sono tutto per me.

A supportare la Lourd dopo queste perdite, oltre alle sue co-star, è stato anche il suo fidanzato, incontrato proprio sul set di Scream Queens, l’attore Taylor Lautner, che scrive di lei su un post di Instagram: Questa ragazza è la ragazza più forte e impavida che io abbia mai conosciuto. Assolutamente bellissima sia dentro che fuori. Sono fortunatissimo di conoscerti.

Billie Lourd una giovane e talentuosa ragazza pronta a ricalcare le orme di famiglia

Nonostante tutto ciò che la giovane Billie Lourd recentemente ha dovuto sopportare, ci appare ugualmente tenace e volenterosa di seguire le orme delle due grandi donne della sua famiglia. La genetica è dalla sua parte, il talento è di casa e la Lourd ha già dato prova di ciò nelle vesti di Chanel #3, un’irriverente giovane ragazza, in corsa per il successo che cerca di farsi spazio da sola in una società viziata e commerciale.

Curiosità: in Scream Queens Billie Lourd porta sempre dei paraorecchi colorati, questo ad omaggiare le trecce che la mamma, la Principessa Leia, era solita portare in Star Wars.

Il più grande consiglio che la madre le abbia mai lasciato è quello di essere sempre vera e sincera e di credere in se stessa. L’ha cresciuta senza una concezione differenziata di gender, ma sforzandosi di farle pensare che la distinzione tra uomini e donne non ci fosse o meglio, non avesse senso di esserci. È per questo che l’ha chiamata Billie ed è perché voleva che non fosse solo una donna forte ma soprattutto una persona forte.

Editor Benedetta Meninni

Share:

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *